POZZETTI

 

Criteri guida per la scelta del materiale delle guaine di protezione

 

Tipo
Descrizione
Acciaio al carbonio
Materiale economico con bassa resistenza alla corrosione. Usato in applicazioni con basse temperature dove l’ambiente lo protegge dalla corrosione.
Massima temperatura: 530°C
Acciaio al cromo
Acciaio ad alta resistenza utilizzato per la costruzione di contenitori in pressione e caldaie industriali.
Resistente a cloroformio, ai prodotti alimentari agli agenti sgrassanti ed al bisolfuro di carbonio.
Temperatura massima: 600°C
AISI 304
Materiale resistente alla corrosione di basso costo, molto utilizzato nel settore alimentare, del beverage e nei processi chimici dove è richiesta una buona resistenza della corrosione. È disponibile la versione a basso tenore di carbonio, AISI304L che può essere saldata senza alterarne la resistenza alla corrosione. Temperatura massima: 900°C
AISI 321
Proprietà simili all’AISI 304 di cui sopra ma con stabilizzazione al Titanio per prevenire la corrosione
intergranulare durante la saldatura.
AISI 316
Offre la migliore resistenza della corrosione degli acciai inossidabili austenici dovuta l'aggiunta di
molibdeno. Ampiamente utilizzato nei processi chimici, offre una buona resistenza al H2S. Come per
l’AISI304, è disponibile la versione a basso tenore di carbonio, l’AISI316L per le applicazioni con saldature. Temperatura massima: 900°C.
AISI 310
Materiale resistente alle alte temperature che può essere utilizzato fino a 1150°C con buona resistenza in atmosfere solforose. La sua resistenza alla corrosione è leggermente
migliore dell’AISI 304 ma non buona quanto quella dell’AISI 316. Può essere saldato con cautela.
AISI 446
Acciaio inossidabile con eccellente resistenza alle atmosfere solforose ed in presenza di alte temperature, tuttavia per via della sua bassa durezza, i pozzetti costruiti con questo materiale dovrebbero essere montati verticalmente. Utilizzato nei processi di trattamento termico, nei
forni per acciaio e ferro, negli impianti per la produzione di gas.
Buona resistenza all’acido nitrico, solforico e alla maggior parte degli alcalini, può esser limitatamente
utilizzabile negli impianti chimici. Massima temperatura: 1150°C.
INCONEL 600
Lega molto utilizzata a base di Nichel con eccellente resistenza alla temperatura ed alla ossidazione
è comunque molto vulnerabile agli attacchi in atmosfere solforose sopra i 500°C. Buona resistenza
all’incrinamento ed agli ambienti nitrurati. Grazie alla sua resistenza alla corrosione è molto
utilizzato nell’industria chimica. Facile da saldare, può essere normalmente utilizzato anche senza
trattamento termico post saldatura. Massima temperatura: 1212°C.

 

 

 

Inizio sezione